Giuseppina Colombi

GIUSEPPINA COLOMBI (Soprano)

Insegnante di canto

Nel 1996 si è diplomata in canto artistico con massimo dei voti e lode presso l’Istituto Superiore di studi musicali Donizetti di Bergamo.

Ha partecipato a diverse Master Classes tenute da grandi artisti quali Katia Ricciarelli, Shirley Verrett  e Paolo Barbacini. Nel 1996 ha seguito il corso di perfezionamento del M°Maurizio Carnelli presso la Scuola Civica di Milano sulla musica da camera francese e spagnola.

In seguito ha proseguito gli studi con la Prof.ssa Bianca Maria Casoni.
Nel 2010, sempre presso l’Istituto “G.Donizetti ” di Bergamo, ha conseguito la laurea di II livello in Discipline musicali, Canto, indirizzo Interpretativo e Compositivo sotto la guida della Prof.ssa Mary Lindsey.

Ha al suo attivo collaborazioni con la Cappella di S.Maria Maggiore in Bergamo, con l’Orchestra di Chitarre Benvenuto Terzi, con il Gruppo Fiati dell’Orchestra Stabile di Bergamo, con il Gruppo Fiati Musica Aperta, con il Quartetto d’Asti, con il Quartetto Villa-Lobos, con l’Orchestra L’Incanto Armonico, con l’Associazione e Orchestra ArsArmonica di Damiana Natali, con l’organista Roberto Maria Cucinotta e con lo studioso Giorgio Appolonia.

Svolge la sua attività, che spazia dalla musica lirica a quella da camera a quella sacra, in tutta Italia e all’estero.
Si ricordano i concerti tenuti a Milano presso la Palazzina Liberty, i Loggionisti della Scala e la Basilica di S.Marco, a Bergamo presso il Teatro Donizetti, il Teatro Sociale, la GAMEC, la Sala Piatti, la Basilica di Santa Maria Maggiore e il Duomo, nella Basilica della Sacra Casa a Loreto nelle Marche, a Stresa presso la Sala Congressi, in Sicilia e in Puglia, in Germania a Darmstadt.

Nel 2003 ha inciso per l’etichetta discografica M.A.P. la Missa Brevis Sancti Francisci di Alberto Sala.
Ha interpretato diverse opere liriche tra cui La Traviata, Rigoletto, Madama Butterfly, Barbiere di Siviglia, Elisir d’amore, Cavalleria Rusticana, Pagliacci e Bohème.
Ha frequentato il corso per attori tenuto dal Teatro Prova di Bergamo. Con alcuni colleghi ha costituito la compagnia teatrale E.N.E.L che ha debuttato nel 2001 con una pièce di Stefano Benni : “ La signorina Papillon “ in cui ha ricoperto il ruolo della protagonista.

Affianca all’attività concertistica quella didattica.